Frau bei einer Akupunktur BehandlungL’Agopuntura rappresenta, per il mondo occidentale, il simbolo della scienza medica cinese. E’ una metodica antichissima, molto complessa e strutturata, che prevede la stimolazione d’aree ben definite e codificate della superficie corporea, gli agopunti, mediante l’infissione di aghi filiformi, nell’intento di interagire con l’omeostasi corporea.
Con il termine di agopuntura auricolare o auricoloterapia ( modernamente parlando Neuromodulazione Auricolare ) intendiamo una metodica che utilizza il padiglione auricolare a scopo diagnostico e terapeutico.
L’auricoloterapia si avvale della stimolazione di specifici punti o zone del padiglione auricolare situati nella superficie laterale e mediale. Le modalità di stimolazione possono essere le più varie. Quella più “classica” consiste nell’infissione di aghi in punti specifici del padiglione auricolare.
L’auricoloterapia è anche uno strumento diagnostico, questa infatti ci permette anche la “lettura” dello stato di benessere psico-fisico della persona semplicemente mediante l’osservazione del padiglione auricolare e mediante semplici tecniche di detezione. A tal proposito rimando alla sessione news del sito. L’agopuntura auricolare a scopo antalgico è stata utilizzata fin dall’antichità ed è difficile datare la sua nascita. Diversamente, la moderna agopuntura auricolare, arrivata solo agli inizi degli anni cinquanta ed è legata soprattutto ad un illustre nome come Paul Nogier in Francia e nei decenni successivi in Italia con il Dott. Marco Romoli.

Auricoloterapia