L’AGOPUNTURA PER I DOLORI CERVICALI

In che modo l’agopuntura può aiutare in caso di dolori cervicali dovuti a postura o abitudini inadeguate che vanno a influire sulle sette vertebre preziose che sorreggono il cranio?

images

Di solito il dolore cervicale si manifesta in rigidità ai muscoli del collomal di testa, sensazione di stanchezza, emicrania, vertigini, nausea, fotofobia.

Vediamo allora come l’agopuntura può essere utile per dare sollievo alla zona cervicale.

Agendo con gli aghi in zone localizzate dei meridiani energetici si ottiene uno scioglimento della tensione a livello dei muscoli che sorreggono e permettono il movimento della testa.

Utile nel trattamento dell’artrosi cervicale, l’agopuntura si è dimostrata efficace anche su disturbi cervicali di natura psicosomatica.

Agisce sul dolore, sulla contrattura muscolare, sull’infiammazione che può essere presente. Il trattamento di agopuntura è risolutivo spesso anche nei casi di cefalee andando a trattare le cosiddette cefalee miotensive che originano proprio dal collo.

La sindrome ostruttiva dolorosa veniva chiamata già dagli antichi medici cinesi con termini come stasi di Qi e di sangue, con rallentamento di energia su quel punto; di fatto anche per la scienza moderna l’addensamento osseo subito al di sotto della cartilagine aumenta generando un incremento della pressione venosa infraossea dando dolore.

Con alcune sedute di agopuntura il corpo si abitua alla nuova funzionalità cervicale e se ne hanno benefici anche a livello energetico, rientrando anche le conseguenze collaterali che accompagnano il dolore e le tensioni cervicali.

cervicale

Origine fisica e psicologica dei dolori cervicali

In che modo iniziano i dolori cervicali e come possono peggiorare? La prima causa è da rintracciare nella postura: se ci si siede male, si sta male al computer o simili è molto probabile che l’errore diventi abitudine e questo va a gravare sulle nostre vertebre cervicali. Un problema che personalmente riscontro frequentemente è il dolore indotto da eccessivo utilizzo di smarthphone che in modo obbligato e ripetuto porta la testa ad inclinarsi in avanti facendola pesare circa un 20 % in più. Indirettamente il collo ne può risentire generando dolore e cefalea.

Anche non muovere abbastanza il corpo e cedere a una certa inerzia e pigrizia e non mantenere il fisico in movimento a lungo andare va a influire sulla flessibilità della colonna tutta, senza esclusione del tratto cervicale.

L’apparato muscolare che sostiene e muove in coordinazione ed armonia la colonna e la testa, e fa da leva ai movimenti delle braccia è costituito da muscoli trapezii e gli sternocleidomastoidei che controllano la rotazione.

In senso psicologico, anche un carico eccessivo di responsabilità può andare a tradursi in dolori di natura psicosomatica. Spesso anche chi tende ad assumere un comportamento molto orientato al controllo a tutti i costi finisce per lamentare questo disturbo “inciampando” nella patologia molto comune chiamata stress.

Rif: https://www.healthcmi.com/Acupuncture-Continuing-Education-News/1902-acupuncture-alleviates-neck-pain-restores-rom