Fame nervosa? Cala di peso con l’agopuntura!

Tutti sappiamo che per dimagrire occorre bruciare più calorie di quelle che produciamo mangiando ogni giorno. È la cosa più sensata e ovvia del mondo, ma nella realtà sembra quasi non funzionare e lo sa bene chi cerca di dimagrire senza successo. A volte il sistema ben collaudato di seguire una dieta e fare esercizio fisico per dimagrire non funziona come atteso e, in tal caso, potreste tentare la strada dell’agopuntura per dimagrire.

L’agopuntura sta diventando sempre più popolare e un numero crescente di persone ha già scoperto i vantaggi di questa antichissima pratica. In molti ricorrono oggi all’agopuntura per dimagrire e ritrovare il benessere psico-fisico, preferendola ai metodi tradizionali.

Per calare di peso ed in particolare diminuire quel peso indotto dalla “fame nervosa” si utilizza agopuntura auricolare o auricoloterapia che stimola le zone di riflesso delle orecchie, attraverso massaggi e applicando dei piccoli semi o aghi, che aderiscono al corpo grazie a un piccolo cerotto autoadesivo e ipoallergenico. Questo trattamento è usato per curare diversi disturbi, quali ansia, compulsione per il cibo, stress, sovrappeso, obesità, dolori, ecc.

L’agopuntura per dimagrire funziona davvero?

Perdere peso è un obiettivo a lungo termine talvolta difficile e faticoso da raggiungere. Spesso non bastano diete drastiche, esercizio fisico o pillole “miracolose”: i chili persi (soprattutto quando il dimagrimento è molto rapido) vengono puntualmente ripresi.

L’agopuntura, pratica cui in Oriente si ricorre da oltre cinque mila anni e che in Occidente conta invece ancora parecchi scettici, può essere la strada per raggiungere i risultati sperati. L’agopuntura infatti, è una disciplina olistica, che non si limita a curare i sintomi, ma indaga anche quegli aspetti che attengono all’interiorità dell’indivduo (disagi, conflitti, emotività…) che la medicina moderna tende ad ignorare o a sottovalutare.

Durante una seduta di agopuntura, il corpo è stimolato a rilasciare endorfine, sostanze chimiche che promuovono uno stato di calma e di serenità mentale e che aiuterebbero a ridurre i livelli di insulina. Più alto è il valore di glucosio nel sangue, maggiore è l’accumulo di grasso corporeo. Si ritiene inoltre che l’agopuntura per dimagrire, contribuisca a ridurre il desiderio di cibo, l’appetito, e abbia una funzione acceleratrice del metabolismo.

L’agopuntura per dimagrire: vantaggi ed effetti collaterali

Rispetto ai metodi tradizionalmente utilizzati per accelerare il processo dimagrante e, dunque, la perdita di peso (pillole o interventi chirurgici) l’agopuntura non ha effetti collaterali nocivi. Nessun tipo di dipendenza, nessuna sostanza chimica pericolosa e nessuna manipolazione degli organi interni.

agopuntura per dimagrire: benefici ed effetti collaterali

 

L’agopuntura non è dolorosa e la maggior parte dei pazienti riferisce che, al contrario, è molto rilassante. Gli effetti collaterali dei trattamenti di agopuntura sono di solito minori ed estremamente rari. Associato ad una dieta sana, l’agopuntura per dimagrire vi aiuterà a raggiungere il vostro obbiettivo e a sentirvi in forma e in salute.

Il ricorso all’agopuntura per dimagrire non è una novità. Forse lo è per il mondo occidentale, dove questa pratica conta ancora numerosi detrattori ma anche un numero sempre più crescente di sostenitori e il riconoscimento dell’OMS, mentre in Oriente si ricorre anche all’agopuntura per dimagrire da ormai migliaia di anni. L’agopuntura favorisce il miglioramento complessivo della nostra salute andando ad affrontare problemi che la nostra medicina moderna non riesce a risolvere in modo soddisfacente. Negli ultimi anni gli esperti di agopuntura hanno studiato attentamente gli effetti dell’agopuntura su pazienti che non riuscivano a dimagrire e i risultati ottenuti sono stati interessanti.

L’agopuntura va a toccare le cause di fondo, sia di natura fisica sia di natura psicologica, che portano all’obesità.

Agopuntura per dimagrire | Come-dimagrire-velocemente.net

La medicina tradizionale cinese per dimagrire

Secondo la medicina tradizionale cinese, chi ha problemi di peso presenta uno squilibrio energetico che interessa milza e fegato. Il fegato incide sulla circolazione sanguigna e, quando non lavora correttamente, ne risente la milza, che a sua volta gioca un ruolo fondamentale nella digestione, un processo  essenziale per il benessere fisico complessivo. Se la milza non lavora correttamente, si hanno come conseguenza un metabolismo lento, fatica cronica e senso di pesantezza e l’intero organismo entra in uno stato di disarmonia.

L’agopuntura prevede trattamenti su misura per ciascun individuo, che mirano a calmare il sistema nervoso, migliorare la circolazione sanguigna e sostenere il benessere complessivo e coloro che si sottopongono ad agopuntura per dimagrire affermano di provare un ridotto senso di fame.

Perchè non provare ? Se hai dei dubbi e domande contattami senza impegno andando nella zona del sito dedicata.

Un bel articolo in merito all’obesita’

https://aim.bmj.com/content/31/1/88

Dimagrire con l’auricoloterapia